Posts Taggati ‘notav’

[09 NOV 2013] Di nuovo in strada, ancora insieme.

Scritto da admin on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

MANIFESTAZIONE – 9 NOVEMBRE 2013 – ORE 14 – PONTEDECIMO -GENOVA

Dopo circa un anno a5il Movimento No Tav – Terzo Valico scende nuovamente nelle strade della Valpolcevera. Un anno in cui è sempre più evidente come contemporaneamente nel paese scarseggino le risorse per soddisfare i bisogni fondamentali delle persone e si continui invece a parlare di Grandi Opere. In Valpolcevera abbiamo assistito, per mancanza di denaro, alla chiusura del reparto di cardiologia dell’Ospedale di Pontedecimo e in concomitanza all’apertura di cantieri per un’opera inutile e dannosa come il Terzo Valico. Cantieri che, visti i ridicoli finanziamenti stanziati per i prossimi anni, mai saranno completati.

12 ottobre. Dalla Valpolcevera e Val Verde ai vicoli: la lotta No TAV continua

Scritto da admin on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

2013-10-12 18.32.49-1Ieri, il movimento noterzovalico è sceso in piazza nel cuore di Genova con un presidio informativo molto partecipato. Pannelli informativi e mostre, banchetti, proiezioni video e fitti volantinaggi hanno animato il pomeriggio di via San Lorenzo. Verso le 18 il presidio si è mosso con un corteo trainato da un carro rappresentato la Talpa/Paita in direzione del palazzo della Regione. Qui sotto, la talpa del Terzo Valico è stata (accidentalmente) data alle fiamme tra applausi, cori e urla di gioia.

Articolo da Genova24.it

Foto e materiali  dell’iniziativa–>

Cittadino Rodotà, ancora uno sforzo

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS

di Lele Rizzo ValSusa 09/10/2013

Ho letto e sentito le sue dichiarazioni rispetto alla Valle di Susa e se posso dire, mi aspettavo un passo in più da parte sua nell’analizzare una situazione complessa come quella che viviamo da molti anni a questa parte. Conosco la sua sensibilità sul tema dei Beni Comuni e sulla difesa della Costituzione per questo speravo in una sua maggior comprensione del rapporto in atto tra Stato e Val di Susa. Sa, qui tra le nostre montagne, a casa nostra mi verrebbe da dire tranquillamente perché la nostra porta è sempre aperta, le regole democratiche di vita civile sono calpestate da tempo, e non sono gli incendi dei camion la causa scatenante.

Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed