Posts Taggati ‘gronda’

Sospesi i finanziamenti al TAV-Terzo Valico

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS

Murales a Certosa, Valpolcevera

A quanto dicono i giornali, soprattutto Repubblica,  sembrerebbe che, almeno per ora, dal lungo elenco di opere finanziate dal decreto sblocca-Italia del Governo Renzi, vengono tagliati a sorpresa i finanziamenti al Terzo Valico (2.1 miliardi) e alla Gronda autostradale (3.2 miliardi). Fuori dai finanziamenti anche il Tunnel TAV del Brennero, in Trentino. Nulla di cui essere contenti però, visto che sono tante le grandi opere, quindi le grandi devastazioni, finanziate, tra cui il TAV Torino-Lione, il TAV Napoli-Bari e l’autostrada Mestre-Orte.

Questo temporaneo stop ai finanziamenti non è definitivo (“Fino a che non saranno spesi tutti i soldi già stanziati con i primi due lotti costruttivi, non si potrà procedere con il finanziamento di quelli successivi”) nulla di cui rallegrarsi troppo insomma, visto anche il contesto in cui è stato deciso, girando i soldi in qualche altra grande infrastruttura e nell’immancabile TAV in Val Susa, ormai vera questione di principio di sovranità, potere e repressione per lo Stato.

La Liguria ci sta franando sotto i piedi

Scritto da admin on . Postato in NEWS

treno franaEccolo, lo stupore dei giornalisti e degli amministratori, farsi largo tra cumuli di terre, detriti e macerie.

La Liguria ci sta franando sotto ai piedi letteralmente. A ogni pioggia, ogni temporale, è uno stillicidio di frane, smottamenti e crolli. Ultimi in ordine di tempo, la fascia costiera tra Nervi e Bogliasco e tra la linea ferroviaria ad Andora. E pochi giorni prima Sestri Ponente, la Pontedecimo e San Cipriano, e ancora Borgaratti e il Lagaccio. E ancora le 5terre, Spezia e la Val di Vara e ancora e ancora…..

Università Genovese a favore della Gronda?

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, STUDIO

Strano… ma l’Università genovese si accoda ancora una volta ai poteri forti che sgovernano la nostra regione. Sarebbe inutile rifare oggi l’elenco degli eventi che mostrano la dipendenza politica, culturale, economica dell’ateneo genovese (leggete qui qualche nota) QUI pubblichiamo il documento commissionato e redatto per nome e per conto di costruttori e politicanti…. “Complessivamente pertanto emerge dalla ACB una valutazione positiva…”

Piange il geologo…..

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS

piantodi Marco Preve

Gronde autostradali mentre le auto stanno sempre più ferme, ferrovie per treni superveloci mentre quelli “normali” si estinguono e poi palazzi per appartamenti vuoti e porti per consumare le ultime spiagge libere. Soldi che potrebbero essere spesi per curare un territorio sempre più malato. Ecco perché i geologi oggi piangono.

Dall’Adnkronos: L’Ordine dei Geologi della Liguria ha istituito un gruppo di lavoro che possa dare “indicazioni legislative precise” per la “prevenzione dei rischi da dissesto idrogeologico e da sisma, per la salvaguardia dei cittadini”. E’ Carlo Malgarotto, neopresidente dei geologi liguri, ad annunciarlo. L’obiettivo della task force, dice, Malgarotto è “semplificare le norme e dare sviluppo e sicurezza anche alle attività economiche distribuite nel territorio”. “E’ intollerabile -afferma il geologo ligure- che, a due anni dall’alluvione del 25 ottobre 2011, la stessa non ci abbia insegnato niente“. “E’ ormai palese l’inadeguatezza delle nostre infrastrutture al variato regime climatico, dalle migliaia di metri cubi di detrito vomitate dalla strada dei santuari a Vernazza fino al ponte di Carasco, così come è altrettanto palese -incalza Malgarotto- la stretta necessità di adeguare le simulazioni degli eventi, considerando anche importanti quantità di detrito e tronchi che ostruiscono tombinature e ponti”.

http://preve.blogautore.repubblica.it

Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed