Posts Taggati ‘campomorone’

CONTRO COCIV UN ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA.

Scritto da admin on . Postato in CANTIERI, INIZIATIVE, NEWS

cociv_torrenteverdeCOCIV INQUINA IL TORRENTE VERDE, VALVERDE NO TAV INOLTRA UN ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA.

Il 5 febbraio 2015 il torrente Verde ha assunto per chilometri una colorazione grigiastra anomala.

Fatto accaduto in passato anche altre volte, per esempio il  21 dicembre 2014 a seguito degli sversamenti dal Cantiere di Cravasco venne richiesto l’intervento dell’ARPAL, ma il tutto svani’ nel nulla…Il 5 febbraio invece dopo la segnalazione di alcuni abitanti al comitato locale, alcune persone della zona assieme ad un tecnico qualificato per il prelievo di campioni in scarichi industriali, raggiungono lo scarico del Cantiere Cravasco quando ancora dal tubo si  sta riversando un liquame grigio scuro nel Torrente.

IL COMUNE DI CAMPOMORONE RIMUOVE LA BACHECA CONTRO IL BYPASS DI ISOVERDE

Scritto da admin on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

A meno di 24 ore dalla nostra comunicazione hanno rimosso la bacheca, senza ombra di dubbio hanno ragione, la Liguria va veloce.

Da quando era stata affissa, no non hanno fatto un dietro front per carità, neppure hanno chiesto un incontro al centinaio di persone che l’avevano affissa, non un qualche sopraluogo per vedere se le nostre rivendicazioni sono corrette, da allora hanno semplicemente cercato un modo per eliminarla. Chissà ora forse manderanno una lettera, intrisa di campagna elettorale, agli abitanti, per simulare un qualche interessamento senza dover reggere un dibattito, sarebbe in pieno nel loro stile.

Forse, al di la’ del contenuto, quello che dava più fastidio era proprio la bacheca in se, l’unica cosa di carino a memoria d’uomo di “carino” aggiunta in paese.

  A seguire la nostra lettera all’Amministrazione http://noterzovalico.org/2015/05/07/bacheche-piloni-e-poltrone

TRA TANGENTI E MAZZETTE COCIV SMALTISCE UNA DISCARICA ABUSIVA A CAMPOMORONE

Scritto da admin on . Postato in CANTIERI, NEWS

Scavando (qualunque sia il motivo per cui lo si fa) capita di imbattersi in cose che il tempo aveva ormai sepolto agli occhi e alla memoria della gente. Succede quasi sempre di riportare alla luce reperti archeologici più o meno importanti con grande dispiacere di committenti ed esecutori che si vedono rallentare i lavori. In Valverde NO. Non sono reperti archeologici ad essere riportati alla luce, bensì un’antica discarica abusiva e in questo caso i lavori subiscono un’accelerata anziché fermarsi. Da qualche settimana grossi camion della Ditta “Gualdi Alessio”, già indagata per truffa a danni dello Stato leggi qui maxifrode sui rifiuti (e non si capisce come possano continuare ad ottenere appalti pubblici) stanno operando nel cantiere del Maglietto portando via il materiale di quella “archeodiscarica” (terra contaminata da detriti di edilizia quali plastica, metalli vari, copertoni di auto e camion), stanno bonificando, direbbe qualcuno, conferendo il tutto a Novi Ligure in quanto Scarpino non disponibile. Quel che sappiamo è che Cociv ha a suo tempo informato il Comune di Campomorone della comparsa di quella discarica per evitare di essere accusati, immaginiamo.

LUNEDI’ 9 MARZO H 17.30- CAMPOMORONE: CASELLI NON è BENVENUTO

Scritto da noterzovalico on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

TAV: CASELLI, CORTEO DOMANI SIA PACIFICO
LUNEDI’ APPUNTAMENTO ORE 17.30 A CAMPOMORONE DAVANTI ALL’INGRESSO DEI GIARDINI (CINEMA AMBRA).
Anche se per un  semplice volantinaggio  è importante essere in tanti per dare un segnale forte.
Lunedi’ l’ex procuratore Gian Carlo Caselli sarà a Campomorone a parlare di mafia e legalità ai ragazzi delle scuole medie.
Gian Carlo Caselli è il principale responsabile della crociata giudiziaria scientificamente portata avanti nei confronti del movimento No Tav (dalle accuse di terrorismo a seguito dei sabotaggi, all’accusa allo scrittore Erri De Luca per aver semplicemente espresso la propria idea sulla TAV, ad una generale criminalizzazione del movimento no tav).
Il fatto che in questo momento venga a parlare a Campomorone, non puo’ evidentemente essere un caso; una certa area politica, sostenitrice di TAV e Terzo Valico, ha necessità di rafforzare il proprio consenso da un lato e denigrare i contrari al Terzo Valico dall’altro, chiamando questo personaggio, anticamente largamente ben visto dall’opinione pubblica.
Giovedi’ in assemblea di coordinamento no terzo valico si è deciso lunedi’ di essere presenti a Campomorone, far un presidio all’esterno per volantinare a chi deciderà di portare i propri figli a sentire Caselli.
Chissà che qualche bambino particolarmente sveglio, non chieda perché se lui è il nemico numero uno della mafia, invece di prendersela con i no tav, non abbia fermato i mafiosi che stanno inquinando e distruggendo le colline intorno a casa?
Perché se bisogna portare da casa la carta igienica a scuola, visto che non ci sono i soldi,  per quelle cose invece i soldi ci sono?
Partecipa e diffondi!
Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed