Esecutivo Terzo Valico dei Giovi – Linea AV/AC Milano-Genova

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, PROGETTI, STUDIO

Esecutivo Terzo Valico dei Giovi – Linea AV/AC Milano-Genova Oggetto: Osservatorio Ambientale Terzo Valico dei Giovi – Linea AV/AC Milano-Genova. COMUNICAZIONE. Si comunica, per opportuna informazione, che il Consorzio COCIV ha depositato il Progetto Esecutivo “Linea Ferroviaria AV/AC Milano-Genova. Terzo Valico dei Giovi”. Lotto 1, ai fini dell’avvio della procedura di Verifica dell’Attuazione, ex art. 185, comma 7, del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii., da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Il progetto esecutivo, per chi ne fosse interessato, è visionabile sul portale web del Ministero al seguente indirizzo: http://www.va.minambiente.it/Ricerca/DettaglioProgetto.aspx?ID_Progetto=6 D’ordine del Presidente dell’Osservatorio Ambientale (Avv. Vittorio Brindisi) Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Osservatorio Ambientale Terzo Valico dei Giovi Via Cristoforo Colombo, 44 00147 – ROMA

Cadono come birilli! Tav: Coopsette ha chiesto il concordato preventivo con riserva

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, PROGETTI

da notav.info Coopsette, che controlla Nodavia, il general contractor dei cantieri Tav fiorentini ha chiesto due giorni fa di essere ammessa al concordato preventivo con riserva alla sezione fallimentare del Tribunale di Reggio Emilia. Si accorcia la strada del fallimento, visto l’indebitamento verso terzi di 262 milioni, quello verso le banche di circa 300 milioni di euro cifra più o meno corrispondente al debito che la cooperativa ha verso i fornitori. L’ultimo bilancio si è chiuso con una perdita di 10,5 milioni di euro e ad aggravare la situazione ci sono anche i sei dirigenti della cooperativa indagati nell’inchiesta in corso sulla Tav fiorentina.

La Giunta Comunale approva atti di degrado della Valle Chiaravagna

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, INIZIATIVE, NEWS, PROGETTI

di Antonio Bruno – Capogruppo Federazione della Sinistra Comune di Genova La Giunta Comunale di Genova ha approvato la deroga a tutti i piani urbanistici che prevedevano il risanamento della val Chiaravagna, acconsentendo lo sfruttamento di cave situate nel bacino del torrente Chiaravagna e addirittura lo sfruttamento di una cava gia’ chiusa da anni. Posto l’interpelPiano Territoriale di Coordinamento Paesistico, nel Piano Territoriale di Coordinamento dell’Area Centrale Ligure e nel Piano Territoriale Regionale delle Attività di Cava; Interpellanza che avevo fatto a luglio purtroppo inascoltata. La popolazione si ribellera’?
Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed