Piange il geologo…..

Scritto da valpolcevera on . Postato in DOCUMENTI, NEWS

piantodi Marco Preve

Gronde autostradali mentre le auto stanno sempre più ferme, ferrovie per treni superveloci mentre quelli “normali” si estinguono e poi palazzi per appartamenti vuoti e porti per consumare le ultime spiagge libere. Soldi che potrebbero essere spesi per curare un territorio sempre più malato. Ecco perché i geologi oggi piangono.

Dall’Adnkronos: L’Ordine dei Geologi della Liguria ha istituito un gruppo di lavoro che possa dare “indicazioni legislative precise” per la “prevenzione dei rischi da dissesto idrogeologico e da sisma, per la salvaguardia dei cittadini”. E’ Carlo Malgarotto, neopresidente dei geologi liguri, ad annunciarlo. L’obiettivo della task force, dice, Malgarotto è “semplificare le norme e dare sviluppo e sicurezza anche alle attività economiche distribuite nel territorio”. “E’ intollerabile -afferma il geologo ligure- che, a due anni dall’alluvione del 25 ottobre 2011, la stessa non ci abbia insegnato niente“. “E’ ormai palese l’inadeguatezza delle nostre infrastrutture al variato regime climatico, dalle migliaia di metri cubi di detrito vomitate dalla strada dei santuari a Vernazza fino al ponte di Carasco, così come è altrettanto palese -incalza Malgarotto- la stretta necessità di adeguare le simulazioni degli eventi, considerando anche importanti quantità di detrito e tronchi che ostruiscono tombinature e ponti”.

http://preve.blogautore.repubblica.it

Cittadino Rodotà, ancora uno sforzo

Scritto da valpolcevera on . Postato in DOCUMENTI, NEWS

di Lele Rizzo ValSusa 09/10/2013

Ho letto e sentito le sue dichiarazioni rispetto alla Valle di Susa e se posso dire, mi aspettavo un passo in più da parte sua nell’analizzare una situazione complessa come quella che viviamo da molti anni a questa parte. Conosco la sua sensibilità sul tema dei Beni Comuni e sulla difesa della Costituzione per questo speravo in una sua maggior comprensione del rapporto in atto tra Stato e Val di Susa. Sa, qui tra le nostre montagne, a casa nostra mi verrebbe da dire tranquillamente perché la nostra porta è sempre aperta, le regole democratiche di vita civile sono calpestate da tempo, e non sono gli incendi dei camion la causa scatenante.

Larghe intese, larghi affari

Scritto da valpolcevera on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, STUDIO

Nell’inchiesta sulla Tav spuntano “amici” di D’Alema, Dell’Utri, Alfano e Finocchiaro. Uniti per spartirsi tutto

di Lirio Abbate, da L’Espresso, 27 settembre 2013 Il Commissario Ingravallo (“Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”) «diceva anche nodo o groviglio, o garbuglio, o gnommero, che alla romana vuol dire gomitolo». E questo intreccio romanissimo che tanto colpì Carlo Emilio Gadda sembra essere diventata adesso la formula dominante dei pasticciacci contemporanei. Negli ambienti giudiziari la chiamano «larga intesa degli affari» e accomuna, di fatto, esponenti politici di destra e di sinistra. Tutti insieme appassionatamente,

Niente soldi europei per le grandi opere. Chi paga ora la Tav?

Scritto da valpolcevera on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, STUDIO

da claudiotedeschi Libera informazione? Ma mi faccia il piacere… Silenzio totale sulla recente decisione dell’Unione Europea – condivisa senza obiezioni dal governo italiano – di non finanziare più “gran di opere infrastrutturali”. Una decisione di politica industriale persino interessante, nel buio delle solite iniziative continentali, perché cambia drasticamente le priorità rispetto al passato. Avanti con “innovazione tecnologica, superamento del digital divide, sostegno alle piccole e medie imprese, sviluppo sostenibile e sostegno all’occupazione”, basta con buchi nelle montagne che non servono più a molto. L’ideologia non c’entra: la rete infrastrutturale europea è ormai molto innervata, richiede semmai manutenzione e aggiornamento, non iperfetazione ulteriore. Al contrario, c’è necessità di sviluppare quel che serve già ora come il pane, ma ancor più servirà in futuro.

Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed