Tre grosse novità in questi giorni

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, STUDIO

di antonello brunetti – Raffaella Paita, l’emanazione vaporosa di Luigi Grillo, dichiara che con il primo luglio 2013 inizieranno i lavori per il Terzo Valico (ma non aveva già detto tre o quattro volte nel giro di un anno che erano già stati avviati?) – Tecnimont, proprietaria della quota del 20% del Cociv, vende tutto alla Impregilo-Condotte Salini che così ora hanno il 95% della proprietà con un 5% ancora del CIV (banche, cooperative e affini). La cifra ricavata appare ad occhio piuttosto ridotta: 50 milioni di euro.

Lettera aperta a Francesco Ferrari del Secolo XIX sul 3°valico dei Giovi Stampa articolo

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, STUDIO

20130616_ilsecoloLe scrivo da ligure nato a Genova e abitante a Pontedecimo, in Val Polcevera. Le dico subito che, al contrario del suo interessato commento di oggi sul Secolo XIX, non mi sento per nulla preso a schiaffi da un Governo che, cosa rara nella politica italiana, ha usato il buon senso. E spero che un’analisi vera costi-benefici sul 3° valico dei Giovi (mai fatta seriamente) eviti un ulteriore sperpero di denaro pubblico (a cui la mia famiglia contribuisce pagando regolarmente le tasse), per realizzare un’opera la cui utilità è prossima allo zero.

Variante di valico, amianto negli scavi. “Quando piove, schiuma blu vola nell’aria”

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS

da ilfattoquotidiano Appennino devastato e ora inquinato dalla grande opera, a pochi decine di metri dai fiumi Setta e Sambro, nell’area in cui sorgerà un parco. Lo ammette anche la Regione. I 5 Stelle presentano un esposto in Procura. Un testimone che vive vicino: “L’ho scoperto vedendo gli operai con tuta e mascherine” di David Marceddu | Rioveggio (Bo) | 9 maggio 2013 Valori di amianto nella terra 72 volte sopra la norma, schiume blu che fluttuano nell’aria, un paesaggio devastato. La Variante di valico, la grande opera di Autostrade per l’Italia che attraverso 62 chilometri di viadotti e gallerie unirà Sasso Marconi a Barberino del Mugello, Emilia e Toscana, sta sconvolgendo l’ambiente dell’Appennino bolognese.
Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed