Archivio Autore

Cantiere TAV di Arquata Scrivia: è un fuggi fuggi delle ditte. Cantiere chiuso

Scritto da noterzovalico on . Postato in NEWS

stigChi lotta molto spesso ha il polso della situazione. Ancora una volta, i no tav hanno dimostrato di avere occhi aperti e orecchie attente a ciò che si muove o che si dice riguardo a COCIV, cantieri e lavori del Terzo Valico. E la notizia fatta circolare dai siti no tav terzo valico nei giorni scorsi si è dimostrata vera: i lavori al cantiere di Radimero, dove da progetto dovrà essere portata “la talpa” per scavare questo tanto osannato Terzo Valico, si sono ufficialmente fermati. Le ditte subappaltanti Preve di Cuneo, Opg di Napoli e Saos di Frosinone, Sif di Casoria hanno fermato i lavori, messo in cassa integrazione 25 operai e disdetto gli affitti degli alloggi di Gavi dove risiedevano. La ragione: mancati pagamenti del Cociv alle sue ditte, debiti di COCIV per 1,8 milioni di Euro che, di fatto, li avrebbe messi nella condizione di non riuscire più a garantire gli stipendi. Cociv a sua volta scarica il barile a RFI (gruppo FS) che tace. Evidentemente, tutti gli strilli dei giornali, dei ministri, degli assessori regionali sui finanziamenti del Terzo Valico non sono mica poi così tanto veri: i finanziamenti traballano, la coperta economica è corta, e tutto ciò lo dimostra.

Esproprio bloccato, ma COCIV oltrepassa la soglia del ridicolo

Scritto da noterzovalico on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

10167929_10205255566562275_5826403725853933876_n

Riguardo alle menzogne diffuse a mezzo stampa dal Co.Civ in cui afferma di aver completato l’esproprio, e tutte le servili redazioni giornalistiche di regime a stendergli il tappetto rosso…

Dalle 6 di questa mattina 18 febbraio 2015  il presidio per fermare l’esproprio di Pontedecimo in Via Coni Zugna ha preso forma e per tutto il giorno è stato molto partecipato. Qui vorrebbero costruire una strada scellerata con 13 piloni all’interno del Fiume Polcevera.

Co.Civ per tutta la giornata non si è neppure avvicinato all’area interessata e quindi l’esproprio è stato senza alcun dubbio impedito.

Gli avvocati del Movimento No Tav Terzo Valico inoltre, in presenza sia dei diretti interessati, sia di alcuni agenti della Digos, hanno mostrato a Co.Civ come l’intestatario della notifica di immissione in possesso  fosse errato e quindi la notifica stessa non valida e da rifare.

Intorno alle 11 e 30 (l’ora indicata sulla notifica per l’immissione in possesso) al presidio erano presenti un centinaio di persone, oltre ad alcuni giornalisti della RAI  e una troupe di Report, ma di Co.Civ nessuna traccia. Tutti i presenti ben consapevoli di cio’ che stava accadendo: il Co.Civ non ha mai provato ad avvicinarsi.

Pontedecimo. Cociv gira i tacchi e se ne va. Esproprio respinto.

Scritto da noterzovalico on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

foto,jpegAltra giornata di resistenza agli espropri oggi a Pontedecimo. Dalle 6 del mattino un centinaio di notav sono nuovamente scese in strada a Pontedecimo, laddove si forma il torrente Polcevera, per resistere all’esecuzione di un esproprio fondamentale per la realizzazione del bypass di Pontedecimo. Laddove il torrente ha già ampiamente dimostrato di necessitare più spazio, tutto quello privatogli dall’urbanizzazione e dalla cementificazione, proprio lì,  sulla confluenza tra il torrente Verde e il Riccò, COCIV vorrebbe costruire una strada con piloni nel fiume per il passaggio dei camion. A ennesima dimostrazione che chi muove il grande business della TAV è solo un devastatore assassino, legato al denaro e al profitto e basta. A pochi mesi dalle ultime alluvioni, i veri responsabili delle devastazione ambientale e del dissesto idrogeologico vogliono continuare a incidere su un territorio già profondamente ferito. Davanti alla determinazione dei notav e in presenza di grossolani e palesi errori di notifica, sottlineati dal legal team, i tecnici del COCIV incaricati di eseguire l’esproprio e la sempre presente scorta di polizia e digossini sono dovuti tornare sui propri passi. Si avvicina la scadenza della dichiarazione di pubblica utilità non più prorogabile fissata a luglio 2015 e molti sono i terreni ancora saldamente in mano alla resistenza No Tav – Terzo Valico. Fra gli altri quello dove sorge il Presidio di Arquata e il terreno acquistato a Pozzolo da 101 notav. Dopo 3 anni dall’inizio di questa lotta siamo ancora qua, nonostante condanne, processi, denunce, fogli di via, manganellate e gas lacrimogeni, non ci hanno fermato e non hanno fermato la lotta. I prossimi espropri dovranno essere difesi da tutti con le unghie e coi denti. La partita è aperta, Cociv e la classe dirigente che lo sostiene, alimenta e difende possono essere messi in seria difficoltà, il Terzo Valico può essere fermato. Avanti a difendere la nostra terra, a testa alta e determinati!

18 febbraio: blocchiamo gli espropri del TAV a PonteX

Scritto da noterzovalico on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

esproprio_pontexIl Co.Civ per la Terza volta prova ad espropriare questo terreno, il Movimento No Tav Terzo Valico per la terza volta scenderà in strada per impedirglielo. Qui vorrebbero realizzare una strada con piloni all’interno dell’alveo del fiume, infischiandosene del fatto che, molte volte negli ultimi anni, il Fiume ha gia’ dimostrato di aver bisogno di maggior spazio. A luglio 2015, scade la pubblica utilità del Terzo Valico, entro allora Co.Civ dovrà aver completato TUTTI gli espropri. Ma restano ancora terreni saldamente in mano ai No Tav, difenderli con le unghie e con i denti è un dovere. L’apertura dei canteri sta dimostrando giorno dopo giorno quanto sia devastante il Terzo Valico per le nostre valli, quanto le promesse dei Politici favorevoli siano promesse con la coda di paglia, quanto i controlli siano inesistenti. Mercoledi’ 18 febbraio è importante la presenza di tutti, per Fermare ancora gli espropri, perchè rilanciare la lotta contro le grandi opere è la base per costruire un futuro migliore.

MERCOLEDì 18 FEBBRAIO, DALLE H 6.00. PONTEDECIMO, GENOVA, VIA CONI ZUGNA (DALLE PISCINE)

Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed