Archivio Autore

Quello che i giornali non dicono: il TAV fa deragliare un Freccia Bianca

Scritto da valpolcevera on . Postato in NEWS

1384299_851618014862781_3426542481034499089_nLa frana provocata dal disboscamento di COCIV a Trasta per la realizzazione del cantiere del Terzo Valico, il cosiddetto cantiere “Galleria Campasso” in via Castel Morrone, ha bloccato un Freccia Bianca. La coltre di terra e detriti, staccatasi dal cantiere, è crollata su quattro vagoni del convoglio FrecciaBianca, ferendo incredibilmente solo il macchinista, causando il deragliamento del treno con la fuoriuscita dai binari di numerosi vagoni. Se il nostro cuore non stesse lacrimando per la rabbia e la devastazione, ci sarebbe da ridere.

A scuola di devastazione del territorio

Scritto da valpolcevera on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

A quanto si apprende dai giornali il consorzio Cociv, che si occupa di costruire il terzo valico a Genova e in Piemonte, sta pensando di attivare un progetto di intervento negli istituti scolastici, concentrato soprattutto nelle scuole primarie della Liguria e del basso Piemonte. Il progetto prevederebbe interventi che vanno dalla descrizione delle grandi opere allo sviluppo di quella che “loro” chiamano cultura del progresso. In questo modo, si legge, si vuole evitare lo sviluppo di una contrapposizione tra cittadinanza e il consorzio, per evitare che l’opposizione al terzo valico diventi importante come succede per la TAV in Val di Susa. Tutto questo con il contributo economico degli enti locali che, a quanto dicono, non hanno un euro da spendere per l’istruzione pubblica, ma i soldi per finanziare questo progetto potrebbero trovarli.

Valverde: l’Osservatorio partecipato resta senza partecipazione

Scritto da valpolcevera on . Postato in NEWS, PROGETTI, STUDIO

notav_terzo_valicoChi era presente in sala giura di aver letto imbarazzo sui volti di Giancarlo Campora (ex Sindaco) e Paola Guidi (attuale Sindaco, almeno sulla carta).

Il progetto dell’Amministrazione Comunale di Campomorone di creare un soggetto largamente partecipato sul Terzo Valico, con l’intento di “far apparire” una seria volontà dell’Amministrazione stessa di vigilare sui cantieri del Terzo Valico, fallisce miseramente alla nascita.

Ieri, 30/09/2014, è stato approvato dalla Giunta Comunale di Campomorone l’osservatorio “partecipato” della Valverde, ma si rifiutano di prenderne parte tutti i consiglieri di minoranza (M5S e L’Altra Campomorone) e tutto il movimento no tav  Terzo Valico della Valverde.

Non poteva essere diversamente:

Cielo cupo, tra maltempo e minacce mafiose

Scritto da valpolcevera on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, STUDIO

tecci1Un paio d’ore di intensa pioggia è bastato a far precipitare ieri mattina un fiume di fango sulla strada e sulle abitazioni sottostanti al cantiere “finestra Polcevera”, a Pontedecimo. Cosa che non sarebbe successa se al posto di quell’inutile e costosissimo cantiere fosse rimasta la collina con boschi, prati e orti che conoscevamo. Ma attenzione, il pericolo non sta nella devastazione quotidiana che il TAV Terzo Valico porta al nostro territorio e alle nostre vite, bensì nei no tav che intendono anche semplicemente documentarla.

Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…

notavterzovalico.info

Read feed