Posts Taggati ‘cociv’

No Terzo Valico, ancora in strada contro COCIV. Che non si presenta

Scritto da noterzovalico on . Postato in CANTIERI, INIZIATIVE, NEWS

Una cinquantina gli attivisti presenti. Nessuna traccia del cociv di Katia Bonchi da genova24.it

Genova. Presidio del movimento no tav questa mattina a Pontedecimo in via Coni Zugna davanti al terreno che secondo il Cociv sarebbe già stato regolarmente espropriato mentre secondo il movimento no tav no. Ieri i comitati che partecipano al coordinamento hanno indetto un presidio, cominciato alle 6.30 di questa mattina, in seguito a notizie secondo le quali il Cociv questa mattina avrebbe effettivamente espropriato il terreno (iniziando i lavori per il bypass di PonteX. ndr).

…sacrosante verità

Scritto da admin on . Postato in NEWS

  Pubblichiamo questa risposta di un cittadino di “Valverde no tav” in un scambio di opinioni con un consigliere comunale di maggioranza di Campomorone, perché esprime un sentimento largamente diffuso e sacrosante verità.
“..Io sono felice del fatto che ci sia dialogo fra le istituzioni locali e il movimento no tav. …quando questo avviene io tiro fuori tutto, opinioni, dati, fatti. …mi reputo in questa vicenda puro come un cristallo, …certo che, quando si dialoga, mi aspetto lo stesso atteggiamento dalla controparte… invece parlando con voi c’è sempre qualcosa che manca… noi vi critichiamo ferocemente le scelte e gli atti che fate, voi invece ci dite che minacciamo di morte il sindaco, che raccogliamo firme false (magari dopo le primarie regionali questo argomento vi è un po’ meno caro), che blocchiamo i trasporti eccezionali e quindi permettete che lì facciano come vogliono… Voi non siete indipendenti… Voi fate una battaglia ideologica contro i no tav….. Qualcuno vi ha affidato il compito di far sì che l’ opera non subisca intoppi, e voi obbedienti eseguite…

VERGOGNA

Scritto da admin on . Postato in INIZIATIVE, NEWS

vergoVERGOGNA! È comparso scritto a caratteri cubitali sul muro dentro al cantiere del Terzo Valico del Maglietto.

VERGOGNA! è quello che pensano in tantissimi quando passano li’ davanti.

VERGOGNA! A chi parla di controlli, sapendo benissimo che non si puo’ controllare proprio niente.

VERGOGNA! A chi non perde l’occasione per parlare di cura dell’esistente, consumo del territorio e sostenibilità ambientale, mentre sta favorendo tutto questo.

VERGOGNA! A chi parlava di pochi passaggi di camion, mentre centinaia di mezzi pesanti, ogni giorno, inquinano le nostre valli e rendono invivibili e sempre piu’ pericolose le nostre strade.

VERGOGNA! Perché mentre sono tantissime le strade chiuse dopo l’alluvione, Co.Civ, con soldi pubblici, sta allargando strade per curare i propri interessi.

VERGOGNA! Perché ogni euro speso per il Terzo Valico è un Euro rubato a qualcosa di utile per tutti.

Questa Mega scritta deve aver dato proprio fastidio, visto che stanno provando in tutti i modi a cancellarla!…la scritta la potrete anche cancellare, ma la VERGOGNA no, quella resta …

Cantiere TAV di Arquata Scrivia: è un fuggi fuggi delle ditte. Cantiere chiuso

Scritto da noterzovalico on . Postato in NEWS

stigChi lotta molto spesso ha il polso della situazione. Ancora una volta, i no tav hanno dimostrato di avere occhi aperti e orecchie attente a ciò che si muove o che si dice riguardo a COCIV, cantieri e lavori del Terzo Valico. E la notizia fatta circolare dai siti no tav terzo valico nei giorni scorsi si è dimostrata vera: i lavori al cantiere di Radimero, dove da progetto dovrà essere portata “la talpa” per scavare questo tanto osannato Terzo Valico, si sono ufficialmente fermati. Le ditte subappaltanti Preve di Cuneo, Opg di Napoli e Saos di Frosinone, Sif di Casoria hanno fermato i lavori, messo in cassa integrazione 25 operai e disdetto gli affitti degli alloggi di Gavi dove risiedevano. La ragione: mancati pagamenti del Cociv alle sue ditte, debiti di COCIV per 1,8 milioni di Euro che, di fatto, li avrebbe messi nella condizione di non riuscire più a garantire gli stipendi. Cociv a sua volta scarica il barile a RFI (gruppo FS) che tace. Evidentemente, tutti gli strilli dei giornali, dei ministri, degli assessori regionali sui finanziamenti del Terzo Valico non sono mica poi così tanto veri: i finanziamenti traballano, la coperta economica è corta, e tutto ciò lo dimostra.

Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…