Cielo cupo, tra maltempo e minacce mafiose

Scritto da valpolcevera on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, STUDIO

tecci1Un paio d’ore di intensa pioggia è bastato a far precipitare ieri mattina un fiume di fango sulla strada e sulle abitazioni sottostanti al cantiere “finestra Polcevera”, a Pontedecimo. Cosa che non sarebbe successa se al posto di quell’inutile e costosissimo cantiere fosse rimasta la collina con boschi, prati e orti che conoscevamo. Ma attenzione, il pericolo non sta nella devastazione quotidiana che il TAV Terzo Valico porta al nostro territorio e alle nostre vite, bensì nei no tav che intendono anche semplicemente documentarla.

Sospesi i finanziamenti al TAV-Terzo Valico

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS

Murales a Certosa, Valpolcevera

A quanto dicono i giornali, soprattutto Repubblica,  sembrerebbe che, almeno per ora, dal lungo elenco di opere finanziate dal decreto sblocca-Italia del Governo Renzi, vengono tagliati a sorpresa i finanziamenti al Terzo Valico (2.1 miliardi) e alla Gronda autostradale (3.2 miliardi). Fuori dai finanziamenti anche il Tunnel TAV del Brennero, in Trentino. Nulla di cui essere contenti però, visto che sono tante le grandi opere, quindi le grandi devastazioni, finanziate, tra cui il TAV Torino-Lione, il TAV Napoli-Bari e l’autostrada Mestre-Orte.

Questo temporaneo stop ai finanziamenti non è definitivo (“Fino a che non saranno spesi tutti i soldi già stanziati con i primi due lotti costruttivi, non si potrà procedere con il finanziamento di quelli successivi”) nulla di cui rallegrarsi troppo insomma, visto anche il contesto in cui è stato deciso, girando i soldi in qualche altra grande infrastruttura e nell’immancabile TAV in Val Susa, ormai vera questione di principio di sovranità, potere e repressione per lo Stato.

REPORT DAI CANTIERI DELLA VALVERDE (video)

Scritto da admin on . Postato in DOCUMENTI, NEWS, PROGETTI, STUDIO

cravasco-300x194MAGLIETTO- da alcune settimane dalle 7 di mattina alle 8 di sera le ruspe stanno preparando il terreno per il campo base. La collina è stata completamente ribaltata. Lo scempio, ti fa venire un nodo allo stomaco, ed è ben visibile anche dalla strada provinciale che porta a Isoverde. Il cantiere, se non per un breve tratto sul campo sportivo, è privo di reti compreso il lato che da direttamente sulla strada della Montagnola, in palese violazione ad ogni norma basilare sui cantieri. Il Sindaco evidentemente quando torna a casa la sera guarda dall’altro lato. Giancarlo Campora, ora Assessore al Terzo Valico, non pervenuto, la

Gavi, al lavoro due ditte sotto inchiesta. Una finanzia il PD

Scritto da valpolcevera on . Postato in NEWS, STUDIO

E PaiTAV e Bernini che dicono? da notavterzovalico:

Passando sul ponte di Gavi per la Vallemme, da abbattere e rifare secondo il progetto del Terzo Valico, si incontra un cartello lavori del Cociv con indicate due ditte subappaltatrici: Polistrade s.p.a. e Maeg s.p.a.

Come di consueto, andiamo a vedere chi sono: Polistrade s.p.a., ditta fiorentina, con il suo patron Alfiero Poli è sotto inchiesta dal 2011 a Firenze per abuso edilizio nell’ambito di una classica speculazione palazzinara. Un po’ poco come curriculum per lavorare nelle grandi opere, ma capita che il signor Poli ami partecipare alle cene elettorali di un certo Renzi Matteo, 39enne fiorentino che ancora semisconosciuto presidente della Provincia di Firenze organizzò nel 2007 un pranzo per 106 persone, tra cui Verdini e Fusi dello scandalo appalti G8, alla modica cifra di 1000 euro a testa. Un po’ caro per un risotto ai funghi, ma a quanto pare per il signor Poli si è trattato di un buon investimento.

Error: Only up to 6 modules are supported in this layout. If you need more add your own layout.

SOSTIENI LA LOTTA!

I NOSTRI…